La scienza della pasticceria. La chimica del bignè. Le basi #2020

La scienza della pasticceria. La chimica del bignè. Le basi By Dario Bressanini Barbara Torresan La scienza della pasticceria La chimica del bign Le basi Una sorta di manuale di istruzioni che spiega il perch delle cose poich tutte le ricette seguono gli stessi principi chimici e fisici e conoscerli utile per interpretarle al meglio riprodurle a casa
  • Title: La scienza della pasticceria. La chimica del bignè. Le basi
  • Author: Dario Bressanini Barbara Torresan
  • ISBN: 9788858012307
  • Page: 239
  • Format: Paperback
  • La scienza della pasticceria. La chimica del bignè. Le basi By Dario Bressanini Barbara Torresan Una sorta di manuale di istruzioni che spiega il perch delle cose, poich tutte le ricette seguono gli stessi principi chimici e fisici e conoscerli utile per interpretarle al meglio, riprodurle a casa e sperimentare nuove varianti, come veri pasticcieri.
    La scienza della pasticceria. La chimica del bignè. Le basi By Dario Bressanini Barbara Torresan
    • READ BOOK î La scienza della pasticceria. La chimica del bignè. Le basi - by Dario Bressanini Barbara Torresan
      239 Dario Bressanini Barbara Torresan
    • thumbnail Title: READ BOOK î La scienza della pasticceria. La chimica del bignè. Le basi - by Dario Bressanini Barbara Torresan
      Posted by:Dario Bressanini Barbara Torresan
      Published :2020-02-04T20:41:56+00:00

    About "Dario Bressanini Barbara Torresan"

    1. Dario Bressanini Barbara Torresan

      Dario Bressanini ricercatore universitario presso il dipartimento di Scienza e alta tecnologia dell Universit degli studi dell Insubria a Como, dove svolge anche attivit didattica Ha pubblicato circa sessanta lavori scientifici su giornali e riviste nazionali e internazionali Collabora con la rivista Le Scienze come titolare della rubrica mensile Pentole e provette, dedicata all esplorazione scientifica del cibo e della gastronomia anche autore del popolare blog Scienza in cucina, dove affronta con taglio scientifico sia temi gastronomico scientifici sia argomenti legati alle biotecnologie agrarie, alla produzione agricola, alla percezione del rischio alimentare e alla chimica in cucina Ha pubblicato per Zanichelli Ogm tra leggende e realt 2009 , per Dedalo I giochi matematici di Fra Luca Pacioli 2011 e per Chiarelettere Pane e bugie 2010 , dedicato alla disinformazione alimentare.

    275 thoughts on “La scienza della pasticceria. La chimica del bignè. Le basi”

    1. Appagante, non solo perch svela trucchi e ricette per preparare dolci ma soprattutto per chi, come me, attratta dalla modalit di trasformazione dei cibi La torta che a volte si gonfia e a volte no, la schiuma del cappuccino, la magia dell uovo che a una temperatura frittata e a un altra una crema deliziosa Dario Bressanini ci insegna che la chimica non solo la nemica che si nasconde negli additivi o nei conservanti ma anche un alleata in cucina La nonna aveva l esperienza , noi la sopperiamo con [...]


    2. Dario Bressanini riesce sempre ad essere chiaro ed efficace nello spiegare cosa si nasconde dietro le cose di tutti i giorni Questo libro in particolare un ottimo strumento per imparare tutto quello che c da sapere sugli ingredienti base di ogni dolce Il libro si divide infatti in cinque capitoli, ognuno incentrato sugli ingredienti indispensabili per la pasticceria gli zuccheri, le uova, la famiglia del latte, la farina e i gas Ho trovato molto utile il modo in cui spiega come sostituire un ing [...]


    3. Un libro che tutti gli amanti della cucina dovrebbero leggere, per comprendere a pieno ci che sta dietro una ricetta e avere gli strumenti e le conoscenze per modificarle secondo i propri gusti E, perch no, per sperimentare coscientemente Visto che questo volume ha come sottotitolo le basi , spero vivamente in un secondo volume avanzato.


    4. Imprescindibile per chiunque voglia andare oltre al Manuale di Nonna Papera e scoprire che mettere un pizzico di sale negli albumi, per montarli, non serve a niente impagabile, per chi come me non lo ha mai fatto


    5. Finalmente un libro di cucina che spiega il ruolo di ciascun ingrediente dei dolci e che d gli strumenti per capire come correggere il tiro dopo una torta venuta male Nei 5 macrocapitoli zuccheri, uova, latte, farine, aria gas il Bressa ci descrive le varie forme di ciascun ingrediente, lo scompone fin nelle sue molecole e ci spiega come si comporta durante gli impasti e la cottura, a che temperatura va trattato, come va dosato eccDa bravo scienziato spiega passo passo la nascita di una meringa, [...]


    6. Il libro perfetto per imparare i segreti scientifici della cucina.Perch bisogna montare gli albumi Perch bisogna mettere prima lo zucchero o prima le uova Forse nessuno se lo mai veramente chiesto mentre preparava un dolce, ma leggere le risposte date in questo libro vi aprir un mondo, e la cucina non sar pi la stessa Vedrete che dopo aver letto questo libro sarete tutti dei cuochi migliori


    7. Imperdibile Non un vero e proprio libro di cucina, ma ne potrebbe sostituire molti D le basi per modificare molte ricette a proprio piacimento, conoscendo le caratteristiche chimico fisiche degli ingredienti view spoiler Mettete il sale per montare il bianco dell uovo Male Metteteci invece qualche goccia di limone Il Bressa vi spiegher perch hide spoiler


    8. Un libro estremamente interessante e non troppo lungo, per chi come me adora cimentarsi in preparazioni dolci anche complesse ma curiosa di conoscere il perch si fanno certe cose.Che ruolo svolgono le uova in una preparazione dolce Perch alcune ricette dicono di montare le uova con lo zucchero, mentre altre dicono di montare prima il burro con lo zucchero Cosa succede se sostituisco lo zucchero con il miele Qual la differenza pratica fra farine integrali e non Bressanini risponde a queste e altr [...]


    9. This book covers the basics about how the main ingredients used in bakery work It explains the chemistry behind them and why some directions that we were taught by our grandmas are what they are.Probably nothing new for somebody who has a background in science of alimentation but definitely worth reading for laymen.



    Leave a Reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *